Insegnanti del lignaggio

S. S. il 17° Gyalwa Karmapa Trinley Thaye Dorje

Trinley Thaye Dorje, S.S. il 17° Gyalwa Karmapa, è nato il 6 maggio 1983 nel Tibet centrale. I suoi genitori sono il grande lama Nyingma Mipham Rinpoche e Dechen Wangmo. Non appena fu in grado di parlare disse loro di essere il Karmapa.

Nel marzo 1994, in accordo con la tradizione, Thaye Dorje è stato ufficialmente riconosciuto come il 17° Karmapa da S.S. il 14° Kunzig Shamar Rinpoche, il secondo Lama Karma Kagyu più anziano. Il 14° Shamarpa, Mipham Chokyi Lodro, fu riconosciuto dal 16° Karmapa e da S.S. il Dalai Lama nel 1957 e ufficialmente nel 1963.

Il primo Karmapa, Dusum Khyenpa, nacque nel 1110, il primo Dalai Lama, Gendun Drub, nacque nel 1391. Karmapa guida la più lunga catena ininterrotta di reincarnazioni tra le quattro scuole di Buddhismo tibetano.

Karmapa scappò dal Tibet nel 1994, nel 2003 la sua educazione formale fu completata quando ricevette il titolo di Vidyadhara, il Detentore della Conoscenza dei Sutra e Tantra. Trinley Thaye Dorje sinifica “Immutabile attività di Buddha senza limiti”. Karmapa vive a Delhi, in India, è il responsabile spirituale di più di 900 monasteri e centri di meditazione in tutto il mondo.

S. S. Kunzig Shamar Rinpoche

Mipham Chokyi Lodro, il XIV Shamarpa, nacque a Derge, in Tibet. All’età di quattro anni fu riconosciuto dal XVI Karmapa, Rangjung Rigpei Dorje, come la quattordicesima reincarnazione dello Shamarpa. Fu allora che, su richiesta del Karmapa, il governo Tibetano ritirò il bando agli Shamarpa, in atto da 159 anni.

Shamar Rinpoche restò presso il XVI Karmapa fino alla morte di quest’ultimo, avvenuta nel 1981. Fu dal Karmapa che ricevette l’intero ciclo degli insegnamenti Kagyu. Dopo la morte del XVI Karmapa, Shamar Rinpoche s’impegnò a portare avanti i numerosi progetti avviati dal Karmapa, portando a termine la ristampa del “Tengyur”, un corpodi 214 volumi, in cui autorevoli maestri indiani e tibetani spiegano gli insegnamenti del Buddha storico, Shakyamuni. Shamar Rinpoche ha anche sostenuto e guidato il monastero di Rumtek, già sede del XVI Karmapa.

Shamarpa ha collaborato alla fondazione e alla realizzazione del Karmapa International Buddhist Institute di Nuova Delhi, in India, che offre corsi di studi Buddhisti sia per i monaci che per i laici. Shamar rinpoche ha viaggiato estesamente, insegnando nei centri Kagyu diffusi in tutto il mondo.

La sua morte è avvenuta l’11 giugno 2014 a Renchen-Ulm, in Germania.

Il 4° Jamgon Kongtrul Rinpoche

Il IV Jamgon Kongtrul (Karma Migyur Drakpa Senge), figlio di Beru Kyenze Rinpoche, è nato nel 1995.

Quando, nel 1996, Il XVII Gyalwa Karmapa, Thaye Dorje, arrivò a Bodhgaya e incontrò il giovane Tulku per la prima volta, esclamò subito: “Questa è senza dubbio la reincarnazione dello Jamgon Yangsi!”. Dopodiché, scrisse una lettera di riconoscimento e gli diede un nome. Anche Shamar Rinpoche lo riconobbe come la reincarnazione dello Jamgon.

Nel 1998, il Tulku fu ricevuto in udienza privata, insieme a Beru Kyenze, da S. S. il Dalai Lama in visita a Bodhgaya, durante la quale il Dalai Lama svolse la cerimonia del taglio dei capelli e poté vedere la lettera di riconoscimento.

Dall’età di cinque anni, Jamgon Rinpoche ha cominciato a leggere libri e a memorizzare i rituali e le pratiche della sua tradizione e dall’età di 14 anni, ha studiato i grandi testi presso lo Sakya College, dedicandosi dapprima al Bodhicharyavatara, e in seguito alla tradizione scritturale della Madyamika e della Pramanavartika, approfondendo principalmente il ragionamento di valida cognizione, ai cui esami ha raggiunto risultati eccellenti.

Jigme Rinpoche

Lama Jigme Rinpoche è nato nel 1949 nel Kham, nel Tibet orientale. Dopo l’invasione cinese nel 1955, si è trasferito a Tsurphu, il monastero dei Karmapa in Tibet, e successivamente, nel 1959, si è stabilito a Rumtek, nel Sikkim, insieme al Karmapa e a molti altri lama altamente realizzati e tulku di tutte le età. A Rumtek, S. S. il Karmapa aveva fondato un monastero con lo scopo di preservare gli insegnamenti, ed è stato lì che, insieme ai reggenti e a importanti tulku riuniti per l’occasione dal Karmapa, Lama Jigme Rinpoche ha ricevuto le trasmissioni del lignaggio direttamente da quest’ultimo.

Nel 1974, durante la sua prima visita in Europa, il Karmapa designò Dhagpo Kagyu Ling, in Dordogna, quale sede centrale delle sue attività, e aveva nominato Lama Jigme Rinpoche suo rappresentante. Il Karmapa chiese anche a Gendün Rinpoche e a Pawo Rinpoche di raggiungerlo per aiutare a realizzare i suoi cinque desideri.

Oltre a ricevere tutte le principali trasmissioni e insegnamenti dal Karmapa, Lama Jigme Rinpoche è stato molto vicino a Gendün Rinpoche, Pawo Rinpoche, Kalu Rinpoche e Dilgo Kyentse Rinpoche, dai quali ha ricevuto numerosi insegnamenti e iniziazioni. Lama Jigme ha anche ricevuto molte importanti trasmissioni da Dudjom Rinpoche, Sangye Nyenpa Rinpoche, Khandro Rinpoche e Gyatrul Rinpoche.

Quando S. S. il 16° Karmapa nominò Lama Jigme Rinpoche suo rappresentante per l’Europa, disse: “Nella persona di Lama Jigme Rinpoche, io vi lascio il mio cuore” ed è con questo spirito che Lama Jigme Rinpoche porta avanti la sua attività in Europa, viaggiando intensamente, visitando i vari centri e insegnando e ispirando tutti coloro che vengono in contatto con lui.

Il 2° Beru Khyentse Rinpoche

Palpung Beru Kyenze o Drongsar Kyenze Chokyi Wangpo, a terza incarnazione di Jamyang Kyenze Wangpo, quale emanazione della sua mente, è nato nel 1947 nel Tibet centrale, a ovest di Lhasa.

Nel 1955, S. S. il 16° Karmapa Rangjung Rigpe Dorje, predisse quale sarebbe stato il bambino che avrebbe incarnato l’emanazione mentale di Jamyang Kyenze Wangpo. Nel 1955, all’età di nove anni, Beru Kyenze Rinpoche fu formalmente riconosciuto come l’incarnazione del precedente Beru Kyenze.

Rinpoche cominciò la sua educazione e formazione secondo la tradizione Kamtsang Kagyu, dove imparò a leggere e a memorizzare i testi sotto la guida di Lama Dodhey. All’età di nove anni, Rinpoche entrò nel suo primo ritiro, in cui si dedicò alle pratiche del Ngondro e del Powa. Contemporaneamente, accondiscendeva alle richieste di molti di impartire benedizioni, insegnamenti, iniziazioni e trasmissioni orali e di recitare preghiere.

In seguito alla Rivoluzione Culturale Cinese, nel 1961, Rinpoche, alcuni monaci e seguaci laici si trasferirono in India a Tso Pema, o Rewalsar, un luogo sacro a Guru Rinpoche. Fu in quel luogo che Rinpoche ricevette molti insegnamenti, tra cui ‘Il prezioso ornamento di liberazione’ di Gampopa. Nel 1963, durante un pellegrinaggio del Karmapa a Tso Pema, Rinpoche ricevette la trasmissione orale del Ngondro o ‘Pratiche preliminari’ e il Guru Yoga dal Karmapa stesso. Ancora in quell’anno, Rinpoche ricevette da Kyabje Kalu Rinpoche le trasmissioni orali e le iniziazioni necessarie per le pratiche da svolgersi in ritiro. Kalu Rinpoche è il principale Lama Radice di Beru Kyenze Rinpoche.

Nel 1968, all’età di 21 anni, Rinpoche entrò in ritiro tradizionale, della durata di tre anni e tre mesi, insieme a otto monaci e alcuni insegnanti. Nel 1972, Rinpoche completò con successo e senza ostacoli il ritiro di quattro anni. A partire dal 1979, Beru Kyenze Rinpoche ha viaggiato in molti Paesi del mondo per svolgere attività di Dharma, secondo la tradizione non settaria del Buddhismo Tibetano.

Lama Ghendun Rinpoche

Yogi eminente, egli inizia ad apprendere le tecniche di meditazione all’età di circa sette anni, a 17 dopo aver preso i voti monastici si ritira in meditazione più volte in solitudine, prima in Tibet e poi in India, nel corso della maggior parte della sua vita.

Maestro di meditazione perfettamente compiuto, è unanimamente riconosciuto come uno dei più esperti, avendo conseguito gli stadi ultimi della realizzazione spirituale. Uno degli ultimi grandi maestri della vecchia generazione di Lama tibetani. Tutto quello che insegnava, era già stato sperimentato da lui in prima persona durante i suoi numerosi ritiri nelle grotte in Himalaya e in India. Ghendun Rinpoche ha rappresentato la quintessenza dello yogi pienamente realizzato e del monaco perfettamente puro.

Ricevere gli insegnamenti da un maestro che ha raggiunto il suo grado di realizzazione è simile a ricevere un gioiello raro e prezioso. Quando il XVI Gyalwa Karmapa inviò Ghendun Rinpoche in Europa per guidare tutti coloro che lo desideravano lungo il percorso di scoperta interiore, egli disse: “Nella persona di Lama Ghendun Rinpoche, io vi stò dando un gioiello puro”.

Trinlay Tulku

Trinlay Rinpoche è nato in Svizzera da genitori di nazionalità francese e americana. A 13 mesi, S. S. il XVI Gyalwa Karmapa e il Ven. Kalu Rinpoche lo hanno riconosciuto come reincarnazione di un importante insegnante buddhista. L’anno seguente, Trinlay Rinpoche ha cominciato la formazione tradizionale dedicata ai Tulku sotto la guida di Kalu Rinpoche in India. Durante il suo addestramento spirituale, Trinlay Rinpoche ha ricevuto molte trasmissioni e istruzioni buddhiste da insegnanti altamente qualificati.

Trinlay Rinpoche ha continuato gli studi Buddhisti in Europa, mentre contemporaneamente si formava nell’istruzione occidentale di base. Ha proseguito gli studi, tra gli altri luoghi, presso la Sorbonne, la Scuola di Lingue Orientali e il Karmapa International Buddhist Institute. Trinlay Rinpoche parla correntemente inglese, francese e tibetano ed è un oratore carismatico; ha insegnato in centri e università buddhisti di tutto il mondo.

Trinlay Rinpoche ha curato nei Centri Bodhi Path del Nord America il video-corso, ora disponibile, su ‘La via del Bodhisattva – Bodhicharyavatara’, la gemma di Shantideva risalente all’VIII secolo.

Khempo Ngedon

Khenpo Ngedon è nato a Denkhog, nel Kham (Tibet orientale), il 14 dicembre 1969. È giunto in India nel 1987 e ha studiato a Rumtek, presso il Nalanda Institute of Advanced Buddhist Studies, che si trova nel monastero principale Karma Kagyu, sede del 16° Gyalwa Karmapa. Dopo avere completato con profitto i nove anni di studi della conoscenza spirituale del Tripitaka e delle dottrine superiori del Buddhismo, ha ottenuto il titolo di Khenpo.

In seguito Khenpo Ngedon ha insegnato per sei anni al Karmapa International Buddhist Institute (KIBI) a New Delhi, in India, e successivamente, è stato attivo per tre anni a Kalimpong (India), allo Shri Diwakar Vihara Buddhist Research and Educational Institute.

Khenpo Ngedon ha insegnato nei corsi estivi tenuti a Karma Guen, in Spagna. Ha la supervisione della raccolta dei testi della biblioteca e dell’attività dei traduttori e dei ricercatori. Inoltre è responsabile della cura ed edizione dei testi, a richiesta dei Rinpoche e dei monasteri.

Residente in Spagna, Khenpo Ngedon si dedica all’insegnamento nel centri Karma Kagyu spagnoli e internazionali sotto la guida di Sua Santità il Karmapa. Khenpo Ngedon è sempre molto lieto di accettare gli inviti a trasmettere insegnamenti e dedica la sua vita a condividere le dottrine autentiche della filosofia buddhista.

Trehor Lama

Il Ven. Tulku Lama Trehor è nato nel 1963 nel Kham, regione del Tibet orientale. All’età di 13 anni, è stato riconosciuto come l’incarnazione del Ven. Agyal Rinpoche.

Lama Trehor ha completato gli studi buddhisti e il tradizionale ritiro di tre anni presso il monastero del Ven. Kalu Rinpoche a Darjeeling, Sonada. In seguito, ha insegnato sotto la guida del XVI Karmapa presso il monastero di Rumtek in India. Nel 2004, il XVII Karmapa e il XIV Shamarpa lo hanno nominato responsabile dell’Istituto Karmapa, situato a Nizza, in Francia, colmando il posto lasciato dal Ven. Lama Thubten che era da poco deceduto.

Lama Trehor insegna il Dharma in vari centri europei, lasciando, con il suo modo semplice ma profondo di trasmettere la saggezza del Buddha, un segno profondo nel cuore di chi lo incontra.

Direttore spirituale del centro

Lama Luigi

Lama Könchog Luigi, in breve Lama Luigi, è un lama europeo, fondatore, direttore e guida spirituale residente del centro buddhista Karma Tegsum Ciò Ling di Brescia.

È nato a Milano, da madre italiana e padre greco, entrambi cantanti lirici. È cresciuto in Germania e in Grecia, dove ha completato gli studi. Da sempre, i suoi interessi principali sono la ricerca spirituale, le arti marziali e la musica.

Dopo l’incontro con il suo primo Maestro buddhista, Lama Gendün Rinpoche, uno dei maestri più elevati e realizzati del lignaggio, si è dedicato allo studio e alla pratica del Buddhismo secondo la tradizione Karma Kagyu del Buddhismo tibetano, sotto la guida di diversi importanti Maestri tibetani.

Nel 1986, in Germania, ha iniziato un ritiro tradizionale di tre anni e tre mesi sotto la guida diretta del suo Maestro principale, Lama Gendün Rinpoche. Lama Luigi ha completato il secondo ritiro tradizionale di tre anni a Le Bost, in Francia, dove all’epoca risiedeva Gendün Rinpoche e dove si trovano i principali centri monastici. Nel corso di questi due ritiri ha ricevuto e praticato gli insegnamenti essenziali del lignaggio.

Dopo il secondo ritiro, Gendün Rinpoche lo ha designato direttore dei ritiri, e su richiesta di Rinpoche ha guidato un centro di ritiri in Grecia per quattro anni. Oggi è attivo come lama laico europeo, soprattutto in Italia, dove insegna, tiene corsi di meditazione e conferenze pubbliche in diversi centri buddhisti, scuole e università. Oltre all'italiano, parla il tedesco, l’inglese e il greco, svolgendo la sua attività anche in altri paesi.

Insegnanti in visita

Lama Mariangela

Lama Mariangela è un'insegnante di meditazione del lignaggio Karma Kagyu del Buddhismo tibetano. Ha praticato il Dharma dal 1981 accanto a molti rinomati maestri tibetani. È stata in uno dei primi gruppi che hanno completato con successo il tradizionale ritiro triennale in occidente (1986-1990 in Halsheid-Germany), sotto la guida spirituale del grande maestro di meditazione Lama Gendun Rinpoche. Dal 1990 è insegnate residente del Karma Drubgyu Chokhor Ling-Bodhi Path Centro Buddhista di Atene in Grecia.

Lama Mariangela è praticante laico e madre di un figlio. Il suo modo di ispirare e guidare gli studenti a praticare il Dharma è diretto, caldo, autentico e contemporaneo. Di origine italo-greca è anche una eccellente cantautrice e parla tedesco, inglese, italiano, greco e francese.

Lama Rabsel

Lama Rabsel vive in Francia presso la comunità di praticanti di Dhagpo Kundreul Ling. Ha compiuto il ritiro di tre anni e tre mesi (1998-2001) e si dedica all’insegnamento della meditazione e del pensiero buddhista sia in Italia che in Francia.

Lama Tsering

E’ un lama italiano formatosi nella tradizione Karma Kagyu nel centro di Dagpo Kagyu Ling, in Francia, fin dalla fine degli anni ’70. Dal 1984 al 1991 ha compiuto due tradizionali ritiri di tre anni e tre mesi sotto la guida del Lama Ghendun Rinpoche. Da allora ha insegnato in vari centri greci e italiani, pur continuando a praticare sotto la direzione dei suoi maestri tibetani.